mercoledì 19 settembre 2012

Il matrimonio non è il carcere della vita!

La moda dell'addio al celibato, in cui si deve trasgredire, prima di entrare in prigione... in realtà non si trasgredisce affatto perchè ormai è la norma.

Trasgredire è il non farlo.

Il matrimonio non è un carcere, ma è l'ambito in cui si svela il mistero dell'essere umano chiamato all'amore ("il mistero grande" di Ef 5). Il matrimonio è il sigillo del cammino affettivo tra uomo e donna: essi si donano reciprocamente e si accolgono generosamente.